Scegliere i fiori per il matrimonio, consigli per gli addobbi floreali in chiesa e per il ricevimento

fiori matrimonio

In molti pensano che gli addobbi floreali per il matrimonio siano tutti uguali, che qualsiasi tipo di fiore vada bene e quindi lasciano completamente la scelta al fioraio, che sebbene si presume sia una persona esperta e seria, potrebbe anche pensare che se non frega niente a voi, figuriamoci a lui…e magari vi rifila qualche fregatura o ricicla le composizioni di un matrimonio precedente. Quest’ultima soluzione si potrebbe anche scegliere, in accordo con il fioraio, per risparmiare un pochino sugli addobbi, specialmente quelli della chiesa, se magari ci sono altri matrimoni che vi precederanno potrete combinare insieme per ottenere un bel risparmio.

I fiori abbinati al proprio stile…

I fiori nel giorno del matrimonio non sono assolutamente un dettaglio trascurabile, in special modo in ambienti grandi e che potrebbero essere più freddi.

Le giuste composizioni floreali donano calore e colore, fanno da cornice ideale alla giornata di festa del matrimonio. Certamente per ottenere le composizioni floreali che userete per gli addobbi in chiesa, in casa della sposa e nel luogo del ricevimento, dovrete rivolgervi ad un professionista, ma sarà meglio sapere come indirizzarvi per non farvi trovare del tutto impreparate.

Come scegliere i fiori per il matrimonio

Come scegliere i fiori per il matrimonio

Come scegliere i fiori per il matrimonio

Ogni ambiente che dovrete addobbare con i fiori richiede un’attenta valutazione per scegliere gli abbinamenti idonei, quindi se il fioraio che avrete scelto è un professionista del settore, vi chiederà di conoscere i dettagli dei luoghi dove si svolgerà il ricevimento, la chiesa , nonché dovrà anche conoscere se la sposa utilizza dei colori particolari nel suo abito o se vengono usati dei fiori per l’acconciatura della sposa.

Scegliere i fiori per la chiesa

In Chiesa solitamente tutte le sedute vengono affiancate da composizioni di fiori appoggiate a terra o direttamente sulle panche, creando un percorso per gli sposi che si dirigeranno verso l’altare. Se la chiesa ha delle navate ampie un’idea potrebbe essere quella di posizionare piccoli alberelli e siepi in prossimità delle colonne.

Un ambiente piccolo che sarà riempito da molti invitati non dovrebbe traboccare di fiori; pochi punti di colore nei posti giusti vanno più che bene.

Scegliere i fiori per un matrimonio civile

Fiori per matrimonio: come addobbare con eleganza e stile

Fiori per matrimonio: come addobbare con eleganza e stile

Se invece il matrimonio si svolge in un luogo civile anziché in chiesa, la presenza dei fiori è più ridotta e discreta rispetto alla chiesa, ma comunque indispensabile per dare un tono di colore e di gioia ad un tipo di cerimonia che di per sé è meno suggestiva. In alcuni comuni prevedono delle composizioni floreali già preparate, dato l’alto numero di matrimoni che si svolgono giornalmente, ma in ogni caso potrebbe essere vista anche la possibilità di abbellire la sala scegliendo fiori propri, in questo caso sentite sempre prima se ci sono limitazioni in questo senso.

In ogni caso, per questo tipo di ambiente, la soluzione ideale è quella di preparare una composizione di fiori in basso rilievo, oppure una ghirlanda, proprio davanti al tavolo che sarà di fronte gli sposi, due composizioni più alte sui lati del tavolo, ed una all’’ingresso e per finire, forgiare di piccoli e discreti mazzolini di fiori,  le sedie degli invitati.

I fiori più belli per il matrimonio

I fiori più belli per il matrimonio

I fiori più belli per il matrimonio

Vediamo quali sono i fiori più belli per un matrimonio, quelli più gettonati ed apprezzati.

  1. Peonie: si possono scegliere in diverse varianti, da quelle bianche fino a quelle rosa o screziate, regalano un ambiente romantico in stile country chic, molto romantico e raffinato, si trovano spesso all’interno dei bouquet;
  2. Rose: sono un grande classico dell’amore in generale e del matrimonio in particolare, scegliere delle rose bianche rappresenta la purezza, e spesso sono proprio quelle scelte per la chiesa. Anche in ambienti dove la luce è poca, regalano una grande luminosità;
  3. Ortensia: hanno un aspetto molto morbido e proprio per questo motivo sono i fiori preferiti da molte donne, si abbinano perfettamente con le rose;
  4. Calle: sono i fiori più tradizionali per il matrimonio, il vero simbolo della sposa;
  5. Tulipano: pochi sanno che questo fiore è uno dei simboli dell’ amore profondo e puro, una vera e propria dichiarazione da parte di lui;
  6. Garofano: è un fiore molto difficile da trovare in chiesa o in un matrimonio civile perché non è semplice da abbinare (né da accettare da parte delle spose). Si tratta invece di un fiore particolarmente apprezzato dai fioristi, che spesso lo propongono negli addobbi e nei bouquet;
  7. Orchidee: altro fiore molto richiesto, rappresentano la femminilità, dunque quale scelta migliore nel giorno del matrimonio?
  8. Mughetto: è un fiore che spesso si trova nei bouquet, peccato che si può avere solo se ci si sposa a maggio, è tuttavia irresistibile;
  9. Gypsophila: noto anche come nebbiolina o nuvolina, tempo fa era visto solo come un accompagnamento ai bouquet, oggi invece ne è grande protagonista;
  10. Giglio, un fiore in passato particolarmente apprezzato, fino al finire degli anni ’80, poi quasi dimenticato e ora di nuovo in auge, è una delle scelte migliori per un matrimonio nel 2017.